RC Auto familiare dal 16 febbraio, ma come funziona?

Il decreto fiscale 2020 cambia l’assicurazione auto, arriva la RC Auto familiare: tutte le auto e moto assicurate all’interno di un nucleo familiare potranno beneficiare della classe di merito più bassa fra quelle dei componenti della famiglia. Entrata in vigore prevista per il 16 febbraio 2020.

Arriva la nuova RC Auto familiare, la classe di merito riguarderà l’interno nucleo familiare e non il singolo assicurato, garantendo la classe del componente della famiglia più virtuoso a tutti gli altri componenti assicurati.

RC Auto familiare quando entra in vigore?
Il 16 febbraio 2020 entrano in vigore delle nuove RC Auto Familiari, ma sembra potrebbe esserci una proroga.

Le nuove date proposte al momento sono 16 aprile, 16 giugno oppure 30 giugno.

C’è poi un emendamento al decreto milleproroghe che introdurrebbe un malus: in caso di incidente da parte di un soggetto che beneficia della RC Auto familiare, la penalizzazione in termini di classe di merito riguarderebbe tutti gl altri membri della famiglia.

Con la RC Auto familiare il nucleo familiare potrà assicurare tutti i veicoli posseduti, auto e moto, utilizzando la miglior classe di merito presente nel nucleo. In alcuni casi si stima che la spesa familiare per le assicurazioni auto e moto potrebbe arrivare a ridursi del 53%, di oltre la metà quindi.

Il passaggio alla classe di merito più favorevole non sarà automatico ma potrà essere richiesto a partire dal rinnovo della polizza, questo significa che se hai appena rinnovato, dovrai attendere la scadenza della polizza per cambiare.

Come funziona la RC auto Familiare?
La norma estende l’obbligo per le compagnie assicurative di assegnare la classe di merito più favorevole ai componenti del nucleo familiare risultante dall’ultimo attestato di rischio. A differenza della Legge Bersani, il contratto di assicurazione con classe di merito più favorevole si potrà estendere anche a un’altra tipologia di veicolo. Ad esempio, da a auto a motorino.

ATTENZIONE! Per poter beneficiare della RC Auto familiare non devono esserci stati dei sinistri nei 5 anni precedenti.

(fonte Sei Sicuro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque − 2 =