Bonus di 100 euro in busta paga

Arriva il bonus Irpef fino a 100 euro per i dipendenti.
Lo riceveranno i dipendenti fino a 28 mila euro di reddito annui e agevolazioni fiscali per chi ha redditi fino a 40 mila euro. Sostituisce il bonus da 80 euro.

Per i redditi compresi tra 8.174 e 26.600 euro l’aumento in busta paga ammonta a soli 20 euro al mese poiché questi soggetti percepiscono già il bonus Renzi da 80 euro e così raggiungono il totale di 100 euro.

Per i redditi compresi tra 26.600 e 28.000 euro, i soggetti esclusi fino al 30 giugno 2020 dal bonus Renzi, dal 1° luglio ottengono l’aumento di 100 euro mensili.

Per i redditi compresi fra 28.000 e 35.000 euro l’aumento sarà pari agli 80 euro del bonus Renzi, da cui finora erano esclusi.

Per i Redditi compresi fra 35.000 e 40.000 euro l’aumento parte dagli 80 euro e diminuisce in proporzione al crescere del reddito.

Per i redditi inferiori a 8.174 euro non è previsto alcun bonus, poiché questi soggetti non versano l’IRPEF e quindi non possono applicare le detrazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × uno =