Possono entrare nel tuo conto corrente.

Possono entrare nel tuo conto corrente: ecco chi sono e perché lo fanno.

Da qualche mese in Europa è entrata in vigore la normativa PSD2. Vediamo di cosa si tratta.

La PSD2 è una direttiva europea che vuole introdurre maggiore concorrenza nel mondo bancario. Fino ad oggi le banche hanno gestito tutte le tematiche relative ai soldi: prestiti, mutui, carte di pagamento e sportelli bancomat, filiali fisiche e home banking.

Da alcuni mesi, grazie ad una tecnologia detta API (dall’inglese Application Program Interface) le banche, le finanziarie e le società fintech possono accedere ai dati finanziari per fornire prodotti e servizi alla clientela.

Fino ad oggi le banche hanno potuto trattenere i dati dei clienti, proteggendoli dagli estranei ma anche rendendoci la vita difficile quando cercavamo di cambiare banca, o di richiedere un prodotto ad un loro concorrente.

Con la nuova normativa, ogni consumatore potrà autorizzare un intermediario finanziario ad accedere a determinati dati che le banche non potranno rifiutarsi di fornire. Ecco che la concorrenza diventerà finalmente realtà, e tutto a beneficio della clientela!

Insomma, con la PSD2 nasce il cosiddetto Open Banking, che consentirà finalmente anche al piccolo risparmiatore di poter gestire i propri rapporti con le banche in maniera equa e trasparente.

Siete stanchi di pagare interessi elevati e poco chiari e di vedervi addebitare commissioni per ogni operazione svolta con il vostro bancomat? La condivisione dei dati, consentirà a tutti di ottenere preventivi chiari e immediati, di confrontare condizioni e costi e di non dover più fare lunghe file per ottenere un estratto conto o un’informazione sui propri risparmi.

Ovviamente tutte le informazioni verranno gestite nel rispetto delle severe normative europee sulla privacy e ogni trasmissione di dati dovrà essere autorizzata dal cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque × tre =